Ipnagogica di Christian Sartirana

Ipnagogica di Christian SartiranaIpnagogica è una raccolta di cinque racconti horror scritti da Christian Sartirana e pubblicati da Acheron Books.

La manina è la storia di Danny, soprannominato Manina fin da bambino. Questi è ossessionato dalla sua mano sinistra deforme al punto di decidere di amputarsela. A quel punto accade un evento straordinario: la storia di una deformità e di una vita marginale si apre a una trama angosciante e visionaria.
Una collezione di cattiverie parla di Sabrina e Claudia che sono amiche da una vita. Un tipo regolare la prima, un tipo “avventuroso” la seconda. Claudia conosce Anna e la presenta a Sabrina. La terza donna è una figura inquietante e fa una collezione molto strana: oggetti legati a disgrazie.
In La porta Enzo entra in possesso di uno strano quadro che raffigura una porta.
Ne Le facce bianche Flavio ha a che fare con i predicatori dell’apocalisse.
In La memoria della polvere Filippo e Serena vanno ad abitare in una casa di campagna nei pressi di Casale Monferrato. Apparentemente un posto idilliaco. Ma quarant’anni prima una fabbrica che lavorava l’amianto, dislocata vicino la loro casa, ha causato tante morti presso gli abitanti e gli operai. Filippo e Serena avvertono un’atmosfera strana nella loro casa e nei dintorni: devono confrontarsi con il fantasma di quelle morti. Quest’ultimo pezzo, inquietante e incalzante, è un’originale ghost story: il miglior racconto della raccolta.

“Creare incubi, distillare i succhi acidi delle nostre cattiverie, cercare il fascino freddo delle ombre più scure e malate, indagare la metà oscura di luoghi e anime, vedere la realtà (e in particolare quella della provincia italiana) con gli occhi acuti di chi, con la fantasia e le parole, sa comporre mosaici d’inquietudine e percorsi nella follia, nella fobia e nel terrore. Questo fa Christian Sartirana, e lo fa bene.”
Eraldo Baldini

Christian SartiranaL’AUTORE
Christian Sartirana è nato l’undici novembre del 1983 a Casale Monferrato. È cresciuto nell’entroterra siciliano che ha però lasciato non appena raggiunta la maggiore età per tornare nella sua città di origine, che fa da sfondo a molte delle sue storie.
Per il momento vive in un paesino del pavese dove lavora in proprio come rilegatore e restauratore di libri antichi insieme alla sua compagna illustratrice con la quale condivide il brand Book Cemetery.
Autodidatta e con un debole per le storie di Ramsey Campbell, ha esordito nel campo della narrativa del fantastico nel 2013, con il racconto Le croste (Quasar n. 1 Edizioni della Vigna). Successivamente è apparso con il racconto Blocco Creativo nell’antologia a cura di Nicola Lombardi Malombre (Dunwich Edizioni, 2015). Con il racconto Gabbie chiude l’antologia Sotto un cielo rosso sangue a cura di Luigi Boccia (Weird Book, 2016) in compagnia di Joe Lansdale e dell’amato Ramsey Campbell. Prosegue con il romanzo breve Le cose oscure (Delos Digital, 2017 –  collana Horror Story, a cura di Luigi Boccia) e poi con il racconto d’ispirazione lovecraftiana La Gente della Marea, finalista al Premio John W. Polidori per la letteratura horror, e pubblicato nel 2017 da Nero Press Edizioni nella collana Insonnia. Ha collaborato con tre sceneggiature per il Graphic novel Ombre – Fantasmi del tempo di guerra (Weird Book 2017).

Ipnagogica
Autore: Christian Sartirana
Editore: Acheron Books
Prezzo di copertina: € 11,29 edizione cartacea; € 3,20 ebook

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*