Le storie dal futuro di Future Fiction

Raccontiamo storie provenienti dal futuro dell’umanità,
da tutto il mondo, e poiché al mondo esistono molti
luoghi, esistono altrettanti futuri. Noi crediamo in
ciascuno di essi e intendiamo rappresentarli. Tutti.
Esploriamo le relazioni – spesso ambigue e
contraddittorie – tra gli esseri umani e la tecnologia,
le mutevoli trasformazioni dell’identità personale e
dell’organizzazione sociale, l’incontro/scontro tra
l’umanità e la scarsità o l’abbondanza di risorse; noi
sia Future Fiction.

Festa di primaveraFesta di primavera
Tradotta per la prima volta in italiano proprio da
Future Fiction, Xia Jia è delle scrittrici migliori
della nuova generazione di autori cinesi e l’antologia
Festa di primavera (disponibile anche in ebook )
rappresenta un’ottima occasione per scoprirla.
Nella raccolta sono contenuti L’estate di Tongtong,
incentrato su una questione di grande attualità: l’uso
di androidi come supporto a una popolazione che
invecchia rapidamente;Festa di primavera che racconta
spaccati di vita quotidiana del popolo cinese in un
futuro prossimo; Stanotte sfilano cento fantasmi,
ambientato nel contesto della mitologia cinese, dove una
specie di Pinocchio al contrario – unico ragazzo vero in
mezzo a tanti fantasmi – deve confrontarsi con le regole
di una città popolata da esseri immaginari.
Completano l’antologia i racconti, Anna, storia di un
amore travagliato ai tempi dei social network, Paradiso,
delicata favola fantascientifica su un’isola che sta
sprofondando e il saggio Allegoria nazionale dell’era
della globalizzazione sulla fantascienza cinese e le
politiche culturali dagli anni ’90.

Xia Jia (pseudonimo di Wang Yao) è nata nel 1984 a Xi’an
in Cina. Laureata in Scienze dell’Atmosfera
all’Università di Pechino, è entrata nel programma di
Studi Cinematografici presso l’Università della
Comunicazione, dove ha completato la tesi: “Uno studio
delle figure femminili nel cinema di fantascienza”. Di
recente, ha conseguito un dottorato di ricerca in
Letteratura Comparata e Letteratura mondiale
all’Università di Pechino sul tema della Fantascienza
cinese e la sua politica culturale dal 1990.
Attualmente insegna presso Università di Xi’an Jiaotong.
Sin dai tempi del college ha pubblicato fantascienza su
numerose riviste tra cui Science Fiction World e Jiuzhou
Fantasy. Molti suoi racconti hanno vinto il premio Yinhe
(Galaxy) e il premio Xingyun (Nebula) i più prestigiosi
premi di fantascienza cinese.
L’antologia è disponibile su Amazon.

Obsoloscenza programmataL’obsolescenza programmata: fantascienza contemporanea
tedesca AA. VV.

La tecnologia cambia e nel farlo cambia le nostre vite e
noi stessi. Eppure attraverso il fenomeno
dell’obsolescenza programmata si pianifica e scandisce
l’aggiornamento e la sostituzione di qualunque
dispositivo di uso quotidiano. E se questo processo non
fosse rivolto solo agli oggetti ma anche agli esseri
umani? Scopriamo insieme la fantascienza tedesca e gli
autori che si misurano con un tema di grande attualità!
In ebook (3,99 euro) e in cartaceo (13 euro).

Ken Liu Le ondeLe onde
“Quando la fantascienza funziona, non ci fornisce una
mappa del futuro, ma un vocabolario per riflettere sui
nostri valori fondamentali in un mondo irriconoscibile.”
Con queste parole, Ken Liu introduce la sua narrativa
breve, fatta di racconti ambientati in un futuro in cui
l’elemento umano resta fondamentale per capire come
evolverà il rapporto tra la specie umana e la
tecnologia. Ci rifiuteremo di caricare le nostre
identità su corpi artificiali per sfuggire alla morte?
Oppure guarderemo con nostalgia alla limitatezza dei
nostri sensi biologici? E come useremo gli algoritmi che
ci permettono di scoprire tanto di noi stessi e degli
altri? Di fronte alle trasformazioni della società
contemporanea, ci ritrarremo in un guscio di “umana
sicurezza” o invece abbracceremo la condizione postumana
con i dubbi e le incertezze che tale cambiamento
comporta?
L’antologia include i seguenti racconti: Ricordi di mia
madre, Animali esotici, Simulacro, La combinazione
perfetta, Restare indietro, Mono no aware, Le onde,
Insieme altrove, Vaste mandrie di renne.
Disponibile anche in cartaceo!

Da gennaio 2018 Future Fiction è ufficialmente diventata
un’associazione culturale senza scopo di lucro. Per
supportare questo progetto multiculturale abbiamo creato
una “Società delle storie dal futuro” a cui è possibile
abbonarsi di anno in anno. Gli iscritti alla “Società
delle storie dal futuro” hanno accesso – ogni mese e per
dodici mesi in anteprima – all’uscita in ebook di Future
Fiction.
Ogni iscritto riceve un codice personale con cui può
scaricare gli ebook – in formato ePUB o KINDLE –
direttamente dal sito Future Fiction. Una newsletter
informa gli iscritti sull’uscita relativa al mese in
corso e fornisce anticipazioni per i mesi a venire sulle
nostre partecipazioni e presentazioni in giro per
l’Italia e il mondo.
Sulle antologie, i romanzi e ogni pubblicazione
cartacea, gli iscritti alla Società hanno diritto a uno
sconto del 20%, sia online (spese di spedizione incluse)
che in occasione di fiere e manifestazioni pubbliche.
L’iscrizione alla “Società delle storie dal futuro”
costa solo 30 euro (pagamento via PayPal oppure in
contanti alle Fiere o alle Convention) e si può anche
regalare: basta scrivere a info@futurefiction.org per
ricevere informazioni sul pagamento e il codice per
scaricare gli ebook da subito. Quando si decide di
andare nel futuro, è meglio partire presto! Oppure, chi
lo preferisce, può iscriversi direttamente online.
Regalatevi un anno di storie dal futuro e accompagnateci
nel mondo di domani. Non ve ne pentirete.

Fonte: Future Fiction

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*