La Redazione GHoST segnala “Black” il nuovo album del rapper ferrarese Alen, pubblicato e distribuito da (R)esisto.
L’album “Black” fa parte di un unico concept formato da due dischi intitolati Black & Blue, composto da otto tracce, prodotto interamente da Mattia Rossi. Il lavoro creativo ebbe inizio nel 2018, nel quale Alen passò un lungo periodo di smarrimento personale, dovuto ad un lavoro che non lo valorizzava, ne lo stimolava, ma soprattutto per la conclusione di un rapporto sentimentale durato dodici anni. Tutti questi fattori si specchiarono anche nella musica, dove ancora una volta lo sfogo su carta fu come una liberazione, per ricominciare ad affrontare con un nuovo spirito il futuro. In Black si concentrano sonorità in linea con la Trap odierna, che negli ultimi anni sta prendendo il posto degli standard del Rap / Hiphop. Ritmicamente dinamico, con atmosfere cupe ed ombrose in linea con gli argomenti trattati, interpretato con un tocco di RnB, che mescola e fonde la malinconia e la tristezza del Blues con ritmiche e concetti espressi totalmente in rima. Per la registrazione e la fase di finitura dei due dischi, oltre al produttore Mattia Rossi è stata fondamentale la partecipazione del fonico Gabriele Bertolini, che ha curato le registrazioni, il mix e il master.

Tracklist: 01 Rovine, 02 Notti buie, 03 Diamante, 04 Ore da soli, 05 Il freddo, 06 Johnny, 07 Un’altra come te, 08 Malinconia

Alen Accorsi o semplicemente Alen, artista rapper ferrarese, classe 1989, si approccia alla musica all’età di tredici anni, inizia producendo basi strumentali e scrivendo i propri testi in italiano. Compone vari lavori, sia da solista che accompagnato da vari produttori emiliani. Produce: “Allergico” ai primi posti nel 2007, album prodotto con i Quattro Quarti, una comitiva di amici che si snodavano tra Producer ed Mc, nel 2015 uscì “Gemeni”, album interamente prodotto dall’artista, con alcune collaborazioni esterne, per poi pubblicare “Battiti e Respiri”, un doppio album prodotto interamente da Mattia Rossi, produttore che negli ultimi anni affianca il rapper con il supporto dei propri beat. Alen sfoga su carta tutti i suoi pensieri più profondi, trova essenziale esternare i passaggi della propria crescita, come le esperienze fatte nel corso degli anni attraverso la musica, in modo quasi liturgico, come fosse una liberazione delle riflessioni che si pone giorno per giorno. La passione per la sua musica, lo spinge a realizzare dei propri messaggi nei testi, non si mette in competizione con nessuno se non con se stesso, cercando di sorprendersi e di superarsi di volta in volta. Eclettico sempre alla ricerca di nuove ispirazioni e sonorità, nel 2014 si affaccia sul mondo del Crossover/ Numetal, dove nel corso degli anni entra a far parte di varie band locali, prima con i dDrop, dalle sonorità molto riconducibili ai Rage against the machines, con i testi sempre in italiano, per poi fondare, dopo un paio d’anni gli Shock Therapy, musicalmente più simili ai Limp Biskit fino a fare parte dei V.I.X.A, gruppo formato da quattro veterani nell’ambito del Metal che richiamano atmosfere più vicine allo Stoner. Alen lasciò quest’ultimo progetto dopo un paio di anni, per dedicarsi completamente al suono all’RnB ed al Soul. Inizia così, un nuovo percorso, fatto di una musica che lo ha sempre condizionato ed affascinato, fin dai primi anni, un ritorno alle proprie origini, intraprendendo la strada come se stesse tornando verso casa propria.

Crediti: Mixato da Gabriele Bertolini, Prodotto da Mattia Rossi, Distribuzione e promozione: (R)esisto

https://www.facebook.com/AlenAccorsi89
https://www.instagram.com/alen_accorsi

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *