Le nozze chimiche di Aleister Crowley

Aleister Crowley è un personaggio tra i più conosciuti del ‘900. Controverso, dannato, condannato in alcuni casi – dal Duce, che lo costrinse ad andar via dall’Italia, da quella Cefalù dove aveva fondato l’Abbazia di Thelema, cucendogli addosso l’infamia di persona non gradita – è ormai identificato in modo eterno dall’aggettivo di uomo più malvagio del mondo. La sua attitudine maggiore era la notevole capacità di studio e pratica dell’occultismo, tanto da farlo diventare…

Leggi l’articolo completo sul Portale ClubGHoST, clicca qui…




100 SCENE CULT DAI MIEI TOP MOVIES 6

Number Six…

La candela.
La bara.
Ma Dracula lo sa che non esiste?

La Notte nel Museo degli Orrori del duo Gianni e Pinotto alle prese con le bare di Dracula e del Mostro Frankenstein ne IL CERVELLO DI FRANKENSTEIN.

Il duetto tra Lou Costello e Bela Lugosi è magistrale per tempi comici.

#GianniePinotto
#BelaLugosi
#AbbottAndCostelloMeetsFrankenstein




Piranesi, di Susanna Clarke

Complice una segnalazione captata in giro per la Rete mi sono incuriosito del romanzo Piranesi, di Susanna Clarke. Devo essere sincero: non conoscevo l’autrice però la quarta, potentissima, mi ha subito sedotto e in un momento in cui mi sentivo un po’ deluso dalla SF che si legge in giro, leggere le righe sottostanti mi ha fatto sentire l’impeto della creazione, della folgorazione, mi ha dato la sensazione di…

Leggi l’articolo completo sul Portale ClubGHoST, clicca qui…




100 SCENE CULT DAI MIEI TOP MOVIES 5

Number Five…

Le riprese subacquee della splendida Julie Adams con la Creatura de IL MOSTRO DELLA LAGUNA NERA (1954) di Jack Arnold.
Quasi un amplesso e una dichiarazione d’amore.

#JulieAdams
#CreatureFromTheBlackLagoon
#JackArnold




100 SCENE CULT DAI MIEI TOP MOVIES 4

Number
Four…

Il Duello alla scimitarra tra Sinbad e lo scheletro vivente nel mai troppo amato Il settimo viaggio di Sinbad (1958) di Nathan Juran.
Potere e gloria del maestro della stop-motion Ray Harryhausen.

#Sinbad
#StopMotion
#RayHarryhausen




100 SCENE CULT DAI MIEI TOP MOVIES 3

Number
Three…

La Danza Apache di Totò nel meraviglioso Totò Le Mokò di Carlo Ludovico Bragaglia (1948), sotto lo sguardo estasiato di Gianna Maria Canale (sì, quella de I Vampiri di suo marito Riccardo Freda).
Maschiaccio.

Ma
che glie fa lui alle donne?

Quisquilie… Pinzellachere…

#Totò
#GiannaMariaCanale
#TotòLeMoko




100 SCENE CULT DAI MIEI TOP MOVIES 2

Number Two…

Lo Scontro Finale tra Dracula/Lee e Van Helsing/Cushing in Horror of Dracula, diretto da Terence Fisher nel 1958.
Ottimo lo script del giovanissimo Jimmy Sangster, capace di “umanizzare” Dracula, rendendolo simile al portatore sano di un morbo devastante. Lee dice appena due parole a inizio film, ma la sua maschera famelica basta e avanza. Il resto lo fa l’immenso Peter Cushing.

#Dracula
#HammerFilm
#ChristopherLee
#PeterCushing




100 SCENE CULT DAI MIEI TOP MOVIES

Number
One…

La
prima apparizione di Bond/Connery
in Agente
007 – Licenza di Uccidere

(1962) a Le Cercle. Per la gioia di Miss Sylvia Trench.

Eunice
Gayson
,
sensuale attrice Anni 50/60, assai ricorrente in tanto cinema e
televisione Pop-Brit (La
Vendetta di Frankenstein
,
Simon
Templar, Agente Speciale
)
è ufficialmente la prima donna del Bond cinematografico ed è anche
l’unica, nella serie di Connery,
a ricomparire per una seconda volta (in Dalla
Russia con Amore
).
Cool!

#JamesBond
#SeanConnery
#EuniceGayson
#DrNo