Relic di Lincoln Child e Douglas Preston

Relic di Lincoln Child e Douglas Preston

Relic di Lincoln Child e Douglas Preston.

Relic di Lincoln Child e Douglas Preston. Amazzonia: una spedizione di antropologi e archeologi alla ricerca dei testi e reperti di un’antica civiltà, Kothoga, sparisce nel nulla, il museo di New York per il quale lavorano gli studiosi invia una seconda spedizione alla ricerca degli sventurati, capeggiati dall’antropologo  Whittlesay, ma le uniche cose che riporteranno indietro saranno un diario del capo spedizione, una statuetta raffigurante uno strano dio mitologico, Mbwum, e delle casse piene di terriccio dalla misteriosa provenienza.

Qualche anno dopo, le casse sono nei magazzini del museo dimenticate, e lo stabile è in fermento per l’imminente apertura di una fantastica mostra sulla superstizione, ma…

Orribili morti, prima di due bambini poi di una guardia del museo rischiano di compromettere tutto il lavoro di anni di selezione di reperti provenienti da tutto il mondo.

L’FBI brancola nel buio, tutti gli indizi fanno pensare che l’assassino non sia nulla di umano, sia per la ferocia che per le ferite inflitte alle vittime. Mentre si pensa di posticipare l’apertura della mostra, due ricercatori del museo indagano da soli, ed iniziano a mettere insieme i pezzi di un puzzle davvero contorto che vede la statuetta di Mbwum al centro degli eventi. Chiederanno l’aiuto dell’FBI, che però visti i contorni mitologici ed irreali, aprono comunque il museo ai visitatori che dopo un misterioso blackout che fa piombare il buio più totale in tutto lo stabile, farà trovare gli avventori a doversi difendere da una creatura famelica che caccerà le sue prede in un modo spietato…..

Relic è un libro molto avvincente, dove le descrizioni ricche di particolari fanno immaginare talmente bene personaggi, scenari e azioni, da poterle quasi vedere come in un film che comunque poi è stato realizzato nel 1997 dal regista Peter Hyams con interpreti Penelope Ann Miller, Tom Sizemore e Linda Hunt.

Un romanzo di facile lettura, non noioso, che vi terrà incollati fino all’ultima pagina.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*