Banditi di provincia – Il nuovo album dei New Jersey Quay

Banditi di provincia - New Jersey QuayUn romanzo musicale di narrativa romantica di Bellezze, Fuorilegge, Fratellanza, Periferia e Resistenza

 

“Banditi di provincia” è il primo full lenght della band laziale “New Jersey Quay”.

Il disco è un romanzo musicale che racconta otto storie di una provincia che cerca di sopravvivere a ogni costo. I personaggi di cui i New Jersey Quay parlano, cercano quotidianamente di tenere insieme la propria vita, le relazioni, il lavoro, a volte uscendo dai margini della legalità, per affermare il diritto alla propria dignità lì dove le politiche sociali falliscono. Il disco è anticipato dal singolo Ballata di un prigioniero, accompagnato dal video girato interamente a Guidonia, città natale della band, e segue i temi dell’album attraverso la storia del protagonista che cerca redenzione, ma allo stesso tempo prende coscienza di se stesso.
Attraverso un sound blue collar rock, con radici nel cantautorato rock americano, il primo disco dei New Jersey Quay racconta una storia epica con la collaborazione di Lucio Leoni, Marino Severini dei Gang, Andrea Cauduro e Simone Arcangeli alla tromba.

Fuorilegge è colui che viola la legge per affermarne il principio”

– Marino Severini, Gang.

 

CREDITI:
Musica e testi: New Jersey Quay
Felice Greco – voce e chitarra
Alessandro Sgariglia – chitarra
Luca Pupulin – basso
Filippo Saccà – batteria
Prodotto e Registrato da: Roberto Cola – Il Piano B – Progetti Sonori

Artwork: Hellgate Industries

Grafica: Alessandro Alimonti

Foto: Francesca Romana Abbonato

New Jersey QuayBIOGRAFIA

“Basterebbe un giradischi, una tua foto ed un vinile di Tom Waits”.

I New Jersey Quay nascono nel 2011 suonando Springsteen nei garage di Guidonia, periferia Est di Roma. Il nome è la traduzione inglese di “Banchina del Jersey”, un’immagine dal taglio cinematografico per raccontare le storie ambientate nella loro provincia, sfruttando il parallelismo americano dello stato del New Jersey, periferia della grande città di New York.
New Jersey Quay è la banchina di un porto, una stazione degli autobus, la ferrovia, l’autostrada. È la working class e chi vive di espedienti, chi cerca riscatto e chi una via di fuga.
È chi comanda e chi si ribella. Chi ama e chi tradisce. Chi viola la legge per affermarne il principio.
Nel 2014 esce il primo Ep “La Banchina del Jersey”, quattro tracce tra viaggiatori, Ford Mustang, rotte a Nord e romantica disillusione. Da quel momento in poi la dimensione live della band diventa una costante.
Il gruppo esprime al meglio la sua attitudine di “Bar Band”, suonano in lungo e in largo a Roma e provincia, dai luoghi più improbabili ai palchi dei festival,  comprese diverse trasferte tra Milano e Mantova.
Aprono i concerti di Marta sui tubi, Kutso, Plan De Fuga, Leo Pari & Lato B, Lucio Leoni, Giorgio Canali, Giorgio Ciccarelli, fino ai Gang, gruppo cardine dell’influenza della band.
Il 1 Giugno esce il nuovo singolo “Io so chi sei”, pubblicato su tutte le piattaforme, che anticipa il primo Lp “Banditi di Provincia” romanzo musicale di narrativa romantica di Bellezze, Fuorilegge, Fratellanza, Periferia e Resistenza , ricco di contributi artistici delle amicizie che la band ha coltivato nel corso degli anni.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*