Nails – fuori il nuovo EP dei The Silence Between Us

Preparato dall’uscita del singolo Dear Dad, esce ora il nuovo lavoro in studio del quartetto veneziano The Silence Between Us.

Con sette tracce, di cui un’intro e un interlude strumentale ad alto contenuto emozionale, Nails, benché riecheggiando di moltissime influenze, si fa notare per l’originalità dell’identità sonora e compositiva. Il concept di Nails è rappresentato dalle forme del dolore. Talora esso si mischia alla rabbia (Lungs), talora diventa senso di oppressione (Nails) e poi ancora rassegnazione (Bury me alive) o impossibilità di conciliazione (Dear Dad). Tuttavia la band non propone verità assolute o illuminazioni e lascia ad ognuno la ricerca delle proprie risposte.

Video di Dear Dad

Gli ascolti di band quali Whitechapel, As I Lay Dying, Fit for an Autopsy e Betraying the Martyrs si fanno sentire, ma sono amalgamati con influenze provenienti da ben altri generi risultando però sublimati in un nucleo personale che permette di distinguere i The Silence Between Us in mezzo al panorama del deathcore moderno.

Il variegato e tecnicamente solido lavoro vocale di Federico Cardazzo si completa con l’affiancamento delle clean vocals volutamente dosate e struggenti di Chiara Zanon, che offre al contempo un impianto bassistico molto presente ed eclettico che infrange ampiamente i cliché del genere sia per suono che per ideazione. La stessa varietà permea il drumming di Samuele Dei Rossi che si sposta tra blastbeat serrati, aperture ariose e breakdown massicci. La punta di diamante si fa notare nel riffing di Salvatore Palomba che attinge ad ascolti che arrivano anche alla musica classica e al jazz pur innestandosi su una base chiaramente metal. Il lavoro chitarristico è carico di urgenza di comunicazione e si sviluppa senza paura, apponendo l’ultima parola su un impatto emotivo tanto potente da sopraffare a tratti.

Link per lo streaming:
https://open.spotify.com/album/4Y1vEz1H0X5Y9dXxLn3Roi

Nails:

Data di rilascio: 10 giugno 2019

Genere: Melodic Deathcore

Label: Autoprodotto

Tracklist:

1. Atlas
2. Distant and Cold
3. Nails
4. Lungs
5. Dear Dad
6. Degma
7. Bury me Alive

Line-up:

Chitarra – Salvatore Palomba
Voce – Federico Cardazzo
Basso e clean vocals – Chiara Zanon
Batteria – Samuele Dei Rossi (studio sessions), Marco Perviero (attualmente)

Credits:

Recording e mixing: Fabrizio Gesuato – Inverno Studios IT

Mastering: Justin Paul Hill (Betraying the Martyrs, Heart of a Coward, Polar, SikTh) UK

Testi e musica: The Silence Between Us

Social:

Instagram: https://www.instagram.com/tsbuband/

Facebook: https://www.facebook.com/tsbuband/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*