Siberia di Attilio Micheluzzi

Siberia di Attilio MicheluzziLa Redazione Ghost segnala Siberia di Attilio Micheluzzi, pubblicato da Nicola Pesce Editore.

La storia dei trent’anni più importanti della Russia attraverso la vita, i cambiamenti, le rinunce, i misteri e gli amori del conte Kovalensky, intellettuale e nobile che sposa la causa della rivoluzione.
Per essa lascia una ricca e scintillante Pietroburgo per andare avventurosamente incontro a un eroico e tragico destino fra gli sterminati campi coperti di neve e i boschi di betulle della fredda Siberia.
Una lunghissima saga/biografia che vede protagonista Gabriel Kovalensky, ripercorrendo con lui tutto il periodo pre- e post-rivoluzione d’ottobre. Si segue il suo percorso da nobile e stimato studioso moscovita a prigioniero nei gulag siberiani sino a membro ufficiale dei Soviet. La sua vita sarà contraddistinta da innumerevoli vicissitudini di cui spesso e volentieri non ne sarà la causa diretta.
In quest’opera ritroviamo i marchi di fabbrica di Attilio Micheluzzi sia a livello di trama, con i classici interloqui con i protagonisti, sia il suo stile beffardo e il tratto pulito e preciso, da vero maestro della linea chiara.
Una grande storia che Edizioni NPE propone per la prima volta assoluta in Italia interamente a colori, grazie al ritrovamento delle tavole originali da parte della Galleria Little Nemo.

Attilio_MicheluzziL’AUTORE
Attilio Micheluzzi (Umago, 11.08.1930 – Napoli, 20.09.1990) è, insieme a Dino Battaglia, Sergio Toppi, Hugo Pratt, Gianni De Luca e Guido Crepax, uno dei grandi Maestri della storia del fumetto italiano. Architetto laureatosi a Napoli, comincia ad esercitare la professione in Africa, dove si trasferisce per lavoro nel 1961. Dopo la caduta della monarchia libica nel 1969, rientra in Italia nel 1972, anno in cui comincia il suo percorso nel mondo del fumetto.
Il suo debutto artistico è con Il Corriere dei Piccoli con lo pseudonimo di Igor Artz Bajeff, che poi abbandonerà presto. Il suo primo personaggio seriale è Johnny Focus, da lui portato avanti proprio su Il Corriere dei Piccoli.
Nel 1976 inizia la sua lunga collaborazione con Il Giornalino, per il quale realizza alcune biografie a fumetti di grandi personaggi del passato (Martin Luther King, Gandhi, Salvo D’Acquisto) nonché moltissime illustrazioni per le rubriche della rivista. Nel 1977 crea il personaggio di Petra Chérie. L’editore Cepim (l’attuale Sergio Bonelli Editore) lo coinvolge nella realizzazione di due albi della storica collana Un uomo un’avventura, di cui scrive e disegna L’uomo del Tanganyka nel 1978 e L’uomo del Khyber nel 1980. Nello stesso anno, per Alter Alter crea Marcel Labrume e realizza nuovi episodi di Petra Chérie. Per Il Giornalino realizza alcune riduzioni de I Promessi sposi e una toccante biografia di Anna Frank per Il Messaggero dei Ragazzi.
Nel 1982 per L’Eternauta crea Rosso Stenton. Approda anche su Corto Maltese dove realizza due storie lunghe: Bab-el-Mandeb nel 1986 e Siberia nel 1988. Nel 1987 realizza Roy Mann, su testi di Tiziano Sclavi, pubblicato sulla rivista Comic Art. La collaborazione con Sclavi prosegue l’anno seguente con Gli orrori di Altroquando, secondo Speciale di Dylan Dog. Per Comic Art invece realizzerà anche il graphic novel Titanic nel 1988.
Vincitore nel 1980 dello Yellow Kid a Lucca e del Prix Alfred ad Angoulême nel 1984, al suo nome è dedicato il Premio Micheluzzi, storica rassegna che ogni anno premia i migliori artisti nazionali ed internazionali nel corso del Napoli Comicon.

Siberia
Autore: Attilio Micheluzzi
Editore: Nicola Pesce Editore
Collana: Attilio Micheluzzi
Pag. 144, a colori, cartonato
Codice ISBN: 9788894818451
Prezzo di copertina: € 22,50

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*