I signori della notte – Storie di vampiri italiani

I signori della notte - Storie di vampiri italianiEra dai tempi di La sete: 15 vampiri italiani (Coniglio editore), che non veniva data alle stampe un’antologia “vampirica” tutta tricolore. Ebbene questa da poco pubblicata per Morellini editore è perfino superiore qualitativamente alla sopracitata, e annovera tra le sue fila scrittori del calibro di Danilo Arona, Nicola Lombardi, Maurizio Cometto, Stefano Pastor e Sacha Naspini tra gli altri, in un esplosivo mix di orrore, dark fantasy e quel pizzico di umorismo nero che io personalmente apprezzo sempre in certi contesti letterari.
Il risultato, è un’antologia di storie vampiresche che spaziano tra varie epoche storiche e ambientate in diverse regioni d’Italia. Premettendo che la qualità complessiva dei quattordici racconti si attesta su livelli medio/alti, volevo citare quelli che sono a mio avviso (non me ne vogliano gli altri) i più significativi. Partendo da La forca dei lamenti del decano dell’horror nostrano, Danilo Arona, che ci narra delle leggendarie creature della mitologia norrena: i Draugr. Narrato in forma diaristica da uno zelante e cinico scrittore, con lo scopo di pubblicarne un reportage da dare in pasto ai suoi lettori.
Color grigio sangue del noto fumettista Fabio Celoni, è invece un ottimo esempio di racconto “urban-fantasy”. La sua prosa è raffinata nel raccontare le gesta di un vampiro in perenne ricerca della purezza “etimologica” insita nelle persone dal grande talento artistico.
Turno di notte dello scrittore piemontese Maurizio Cometto è invece la metafora sociale del vampirismo. Un importante azienda si ritrova in emergenza produttiva e necessita al più presto di approntare un turno di notte. Viene così ingaggiato un misterioso direttore del personale per organizzare i turni degli operai, un uomo di origini rumene dall’aspetto pallido..
La sanguigna del grande scrittore ferrarese Nicola Lombardi, ci narra in uno stile al limite del morboso, di un “parassita” del folklore dolomitico, che si nutre del sangue del proprio ospite in un agghiacciante e vera e propria “maledizione” vampirico-parassitaria.
Alice oltre lo specchio di Giuseppe Maresca è invece una sorta di Carmilla in chiave moderna, con un tocco fiabesco in stile Alice nel giardino delle meraviglie, dal finale estremamente malinconico. Una piccola gemma, tra i migliori dell’intera antologia.
L’Argento e l’ombra di Gianluca Morozzi è la leggenda di Dracula e Indaco, due immortali che si sfidano in una partita a scacchi senza tempo, dandosi appuntamento ogni 120 anni nella stessa locanda del loro primo incontro. Chi la spunterà?
Lo scrittore Sacha Naspini con Sangue del mio sangue ci racconta di un affettuoso rapporto plurisecolare tra una nonna e suo nipote, alla perenne ricerca di “sostentamento”. Quando però un giorno il giovane porta nella loro dimora una ragazza ambigua, con l’intento di farne una compagna per la vita, il loro rapporto vacillerà.
Infine come ultima menzione ho lasciato un altro dei miei racconti preferiti dell’intera antologia: Le lacrime di Durga dell’ottimo Stefano Pastor. Un doloroso e drammatico affresco familiare che si consuma in un letto d’ospedale. Una madre disperata è pronta a tutto pur di salvare la vita del proprio figlio malato terminale, anche affidandosi alla mitologia indiana, che però in cambio vuole un sacrificio molto gravoso. Una sorta di maledizione marchierà per sempre la vita della donna.
In conclusione doverose citazioni per l’introduzione del bravo e appassionato curatore Luca Raimondi che ha creduto fortemente in quest’opera e alla prefazione dell’istrionico scrittore milanese, il compianto Andrea G. Pinketts, per un genuino e originale prodotto d’intrattenimento, che si attesta tra le migliori pubblicazioni italiane sul tema.

I signori della notte
Autori vari
Editore: Morellini Editore
Collana: I minolli
Codice ISBN: 9788862985482
Prezzo di copertina: € 16,90

 

a cura di Max Ruzzante

(Eric_draven76@hotmail.com)

Massimiliano Ruzzante

Proofreader, recensore e grande appassionato di letteratura weird/horror.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*