Fist Of The Seven Stars Act 3: Nanto Chaos – Nuovo album per Gabriels

Fist Of The Seven Stars Act 3: Nanto Chaos - Nuovo album per GabrielsGABRIELS “Fist Of The Seven Stars Act 3: Nanto Chaos”
Diamond Prod.
Full-length, Autoprodotto
(2020)

Gabriels è un tastierista italiano e compositore dei suoi album, e questa volta ci regala un disco che, a partire dalle liriche fino ad arrivare alla musica, si rivela interessante e pieno di spunti. Partendo da un concept su Ken Shiro, come si può anche evincere dal titolo dell’album, questo musicista imbastisce una vera  propria rock opera in cui power, melodic metal e hard rock si incontrano per dar vita a undici episodi di ottimo livello, nei quali oltre a Gabriels, si possono incontrare diversi altri artisti che hanno preso parte a questo album, e di cui non vi riporto la lunga lista in quanto siamo di fronte a moltissimi nomi, quindi sarebbe opportuno informarsi sui credits di questo album.

Dicevamo quindi che si può parlare di rock opera, e infatti così è. Nonostante i brani siano tutti legati dal filo conduttore della saga di Hokuto No Ken, è però importante rimarcare che Gabriels propone un hard rock/heavymetal personale, sebbene non innovativo, e riesce ad inserire su formule già collaudate per il cosiddetto “metal melodico”, delle apprezzabili svisate in territori più variegati. In tutto questo è molto importante evidenziare come le tastiere siano un elemento di vitale importanza per questo album. I brani sono costruiti attorno a questo strumento e questo caratterizza molto il risultato finale, che è pomposo ed atmosferico. Ci sono dei pezzi davvero entusiasmanti in questo disco come ad esempio “The Mark”, Treason Star”, “Fight For Her Love”, “Deathnight”, “Confrontation”, “Pyramid Of Dictator”. Tutti pezzi che si ergono una spanna sopra gli altri e in cui il pathos è davvero tangibile, così come la componente passionale che forse deriva dal concept lirico di base. Chiunque abbia seguito Ken Shiro sa che stiamo parlando di un personaggio che affronta mille battaglie, che si tratta di un eroe buono e che una componente magica e spirituale è alla base di questo manga-cartone animato.

Il buon Gabriels sembra aver fatto un ottimo lavoro di arrangiamento e composizione, trasportando i sentimenti contrastanti di Ken (si veda il comparire di struggenti episodi alternati ad altri più solari), in un’opera tecnicamente davvero molto valida, anche. Si sentono echi di artisti come Yngwie Malmsteen, Kamelot, Dio e Europe, quindi chiunque ami questi artisti provi a dare una possibilità a Gabriels!

Tracklist:

1. Three Days Of Life

2. The Mark

3. Treason Star

4. Rebirth By Three Days Of Life

5. Fight For Her Love

6. Dying For Her Love

7. Deathnight

8. Confrontation

9. Secret Of Phoenix
10. Pyramid Of Dictator

11. Ai Wo Toridomose (bonus track)

Line-up:
Wild Steel “Ken” – voce
Jo Lombardo “Rey” – voce
Tommy Johansson “Shu” – voce
Ivan Drake “Juda” – voce
Dario Grillo “Toky” – voce
Antonio Pecere “Raoul” – voce
Rachel Iron Lungs “Mamiya” – voce
David Akesson “Sauzer” – voce
Gabriels Soldati – voce
Andrew Spane – chitarra
Tommy Johansson – chitarra
Frank Caruso – chitarra
Stefano Filoramo – chitarra
Antonello Giliberto – chitarra
Tommy Vitaly – chitarra
Dario Beretta – chitarra
Angelo Mazzeo – chitarra
Luigi De Blasio – chitarra
Gabriels – tastiere, piano, voce
Dino Fiorenza – basso
Beto Vazquez – basso
Adrian Hansen – basso
Fabiano Andreacchio – basso
Alberto Rigoni – basso
Roberto Giovinazzo – basso
Mike Vader – batteria
Mattia Stancioiu – batteria
Michele Sanna – batteria
Giovanni Maucieri – batteria
Simone Alberti – batteria
Brantley Rogers – batteria

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*