Dracula Untold di Gary Shore

Dracula Untold di Gary ShoreTra i film su Dracula, che ho visto fino ad adesso, tre mi hanno colpito in modo inesorabile e sono oramai segni indelebili nella mia memoria: il Bram Stoker’s Dracula di Francis Ford Coppola, Dracula 2000 e Dracula Untold. Ho rivisto su Netflix l’ultimo e quelle che seguono sono le mie considerazioni a riguardo.

Tanti sono i punti di forza nel film. Innanzitutto l’ibrido di generi che è stato messo in campo, ossia il mix tra horror e superhero movie è formidabile e ben sostenuto da effetti visivi pazzeschi.

 

Dracula ha una forza e poteri sovrumani che gli permettono di combattere da solo contro migliaia di soldati dell’impero ottomano. Luke Evans nella parte di Dracula offre una recitazione rocciosa, dark, tanto affascinante: è lui il punto cardine e altro punto forza del film. La storia abbastanza semplice, una sorta di revenge movie nel finale, ben si presta per esaltare un personaggio da fumetto che potrebbe benissimo far parte dell’universo Marvel.

frame 1In questo film, come in tanti altri sui super eroi, ma non solo in quelli, c’è un dispiegamento di un delirio di onnipotenza che è tipico del postmoderno: l’onnipotenza che ci ha conferito la tecnologia si riverbera in fumetti, film, serie tv etc. Molto spesso vediamo personaggi che hanno dei poteri straordinari e sembrano quasi invincibili: basta pensare alla Alice della saga di Resident Evil.

frame3Cosa altro colpisce del film? Dracula è un anti-eroe. Per salvare il suo popolo si trasforma in un vampiro: entra in una grotta in una montagna e grazie all’intercessione di un altro vampiro si trasforma anche lui in questa creatura della notte votata al male. I suoi poteri sono oscuri e come non pensare al Darth Vader (Star Wars) che passa al lato oscuro della forza. Dracula di Dracula Untold è la metafora di tanti uomini che lottano per la sopravvivenza compiendo azioni turpi, indicibili, moralmente abiette. Dracula parla di noi e una trama che sembra o horror o soprannaturale, invece, a mio parere, racconta la nostra vita, il nostro quotidiano attraverso il filtro della finzione cinematografica.

Come non elogiare pure la scelta dei luoghi dove è stato girato il film: davvero indovinata e anche essa contribuisce a rendere questa opera una piccola gemma dell’horror contemporaneo. Pure l’armatura di Dracula colpisce: davvero figa, da anime giapponese.

Dracula Untold
Genere: Azione, Drammatico, Fantasy, Horror
Anno: 2014
Regia: Gary Shore
Attori: Luke Evans, Sarah Gadon, Dominic Cooper, Samantha Barks, Charlie Cox, Zach McGowan, William Houston, Noah Huntley, Ronan Vibert, Diarmaid Murtagh, Joseph Long
Paese: USA
Durata: 92 min
Formato: 2De 3D
Distribuzione: Universal Pictures
Sceneggiatura: Matt Sazama, Burk Sharpless
Fotografia: John Schwartzman
Montaggio: Richard Pearson
Produzione: Michael De Luca Productions

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*