La macchina produttiva dei Love Ghost sembra procedere davvero ad alte velocità e ci troviamo già di nuovo ad un loro lavoro.

Il titolo del nuovo singolo della band di Los Angeles è Pink Car, nella quale i richiami alla scena emo trap si fa sentire molto bene.

Questa volta spruzzata di colori delicati. Malinconici, si ma decisamente vicini alle ballate d’amore del cantautorato.

Tocchi soffusi di chitarre principiano il brano, mentre una drum machine incombe. Quest’ultima suona in maniera al quanto leggera, accompagnando le atmosfere che ne costruiscono l’insieme.

Le voci di Finnegan Bell, questa volta, abbandonano la forte rabbia espressiva dei brani precedenti e si presentano in una veste al quanto più pacata, seppur mantenendo l’emotività del suo cantato.

Il brano ha una durata di 3 minuti e 39, nei quali si alternano strofe e ritornelli. Ritornelli molto interessanti, con miscele di sonorità, dalla trap, all’elettronica, alla new wave.

Ogni parte della composizione è molto ben curata. Il tutto è minimale al punto giusto, lasciando grande spazio all’intensità emotiva che traspare in maniera lampante, lasciando gustare tutte le sfumature e tutte le vibrazioni che ne vengono fuori.

Un lavoro molto interessante per il Love Ghost, che, gradualmente, trovano sempre più la loro quadra, in un universo fatto di influenze differenti ma consonanti.

Un mix di colori, che si spostano sempre più verso una trap, a tratti dark ma, ciò nonostante, molto pop.

Vi lasciamo gustare Pink Car, sperando possiate immergervi al suo interno e trovare, anche voi, quelle vibrazioni che abbiamo raccolto dal suo ascolto.

Link Spotify: https://open.spotify.com/album/3AqLeBzVd28qNYoIPjZlOm

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Di Shock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*