Mantra informatico di Gianni Venturi

Gianni Venturi, ricercatore vocale e poeta, unisce musica e poesia in una fusione armonica\disarmonica, che porta avanti a partire dal suo progetto più storico, gli Altare
Thotemico. Mantra Informatico si può definire la trasformazione del progetto Moloch. Tutto fa parte di un’unica anarchia creativa, svincolata da leggi di mercato.
La voce come strumento, batterie bassi chitarre sinth tutti riprodotti dalla voce. Con l’aggiunta di ritmiche elettroniche ed un basso psichedelico suonato da Valerio Venturi.
Un Mantra ritmico, rotolante avvolge la poesia e si fonde con lei.
Una poesia figlia della beat Generation non politicamente corretta pubblicato in CD e digitale da MP & RECORD.

Continua a leggere sul portale:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *