Hits: 315

Le mani di Kairos di Mauro Palazzi è un viaggio affascinante attraverso le intricanti strade del tempo e della storia alternativa. In questa magistrale opera di ucronia storica, l’autore ci trasporta in un mondo dove un singolo evento, l’uccisione di Adolf Hitler durante la Prima Guerra Mondiale, genera un’imponente divergenza nel corso degli eventi. L’idea stessa di esplorare il “cosa sarebbe successo se” è già di per sé un terreno fertile per la mente visionaria, e Palazzi non delude affatto. Egli intreccia abilmente fatti storici con una trama avvincente e fantasiosa, costruendo un universo alternativo che è al tempo stesso plausibile e sorprendente. Uno degli aspetti più coinvolgenti del romanzo è la sua precisione storica. Palazzi dipinge con maestria un mondo in cui il nazismo non ha mai preso piede, lasciando spazio a un’Europa che si evolve in modo diverso, senza le ombre oscure della Seconda Guerra Mondiale. Questa narrativa dettagliata e ben costruita offre al lettore un’immersione totale nell’alternativa storia che si dipana di fronte ai suoi occhi. L’uso dello stratagemma narrativo che vede alcuni protagonisti esprimersi attraverso degli scritti è un tocco geniale da parte dell’autore. Questo approccio offre una prospettiva unica e intima sui personaggi, consentendo al lettore di comprendere meglio le loro motivazioni e i loro conflitti interiori. Inoltre, l’inclusione di figure storiche reali come Winston Churchill aggiunge una dimensione autentica alla trama, ancorando il racconto in un contesto familiare e dando vita a un mondo che potrebbe essere stato. Le mani di Kairos è una sorta di ucronia alla Philip K. Dick, con la sua capacità di esplorare le complessità del tempo e della realtà alternativa, portando il lettore in un viaggio emozionante e coinvolgente attraverso le pieghe della storia. In conclusione, questo romanzo di Mauro Palazzi è una lettura imperdibile per gli amanti dell’ucronia e della narrativa speculativa. Con la sua trama avvincente, i suoi personaggi ben sviluppati e la sua narrazione dettagliata, Le mani di Kairos si erge come un’opera di grande spessore letterario, capace di trasportare il lettore in un mondo alternativo tanto affascinante quanto reale.

L’AUTORE

Mauro Palazzi nasce vicino a Bergamo il 16 febbraio 1971, si diploma geometra nel 1990 e segue la professione fino ai giorni nostri. Si trasferisce vicino a Pavia nel 2000 e lì vive ancora oggi. Per lungo tempo scrive principalmente poesie e “dialoghi” tra senso e sentimento ma i germogli dei racconti che verranno hanno piantato le loro radici nell’animo di Mauro sin dall’adolescenza quando passava i pomeriggi estivi a leggere romanzi dei più grandi autori di fantascienza. Ancora oggi, lo scrivere brevi racconti, rappresenta il sogno di viaggiare verso le stelle… e oltre. Ha pubblicato Per altre vie mi condusse, ad altre risposte giunsi (Colomò, 2022), Cinque punti di prospettiva (Colomò, 2023). Collabora attivamente alla collana Strani Aeoni del Gruppo Telegram “Lovecraft Italia”

Le mani di Kairos

Autore: Mauro Palazzi

Editore: Colomò

Pag. 148

Codice ISBN: 979-1281430099

Le mani di Kairos di Mauro Palazzi
Mauro Palazzi
image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *