CI VUOLE QUALCOSA DI MAGICO, L’AUSPICIO DI MAX DESTE

Qualcosa di magico è il nuovo singolo di Max Deste.

Una ballata che porta dentro di se la tradizione del pop italiano. Le note della canzone accompagnano la storia di questi due personaggi, narrata, come tradizione vuole, con dolcezza, in modo quasi sognante. Se le strofe del brano sono accompagnate da una ritmica tipicamente pop ballad, il ritornello raddoppia il tempo, creando uno stacco tra le due parti che differenzia i mood del brano.

Seppur tutto rimane entro i canoni del pop, il ritornello si spinge nel voler seguire le orme di un pop più ritmato ed energico.

La strumentazione del brano si avvale della presenza di una formazione tipica, con un mix nel quale la batteria prende il suono di una drum machine, accompagnata da un arpeggio di chitarra elettrica.

Le riprese della coppia all’interno del videoclip sono interessanti. Appaiono moderne, con una buona fotografia ed un editing cinematografico che rende il tutto davvero affascinante.

Anche il mixing ed il master appaiono di buona qualità, mettendo in luce tutti i suoni del brano, non lasciando mai che essi si sovrappongano ma dando il giusto spazio ad ognuno.

In definitiva il lavoro di Max Deste è ancorato alle tradizioni, mettendo in luce la volontà dell’artista di proporre un pop tipico italiano, che riporti arrangiamenti, atmosfere, tematiche e vocalità classiche del panorama prima citato.

Dunque un buon prodotto per chi ama codesto filone.

video di Qualcosa di magico

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*