Hits: 49

Valdimar Ásmundsson, letterato islandese, nel 1900 tradusse il Dracula di Bram Stoker, partendo non dall’originale in lingua inglese ma dalla versione svedese. Lo pubblicò prima sulla sua rivista Fjallkonan e poi in volume con la prefazione di Bram Stoker. Il nome del Dracula islandese era Makt Myrkranna: tradotto alla lettera I poteri delle tenebre.
Ma Hans Corneel de Roos, ricercatore olandese, che si occupa del Dracula dal 2010, leggendo I poteri delle tenebre ha fatto una scoperta eccezionale. Tra il romanzo inglese e la sua versione islandese ci sono così tante differenze che non si tratta di una semplice traduzione, ma di un altro romanzo.

Continua a leggere sul portale la recensione a cura di Luca Bonatesta:

https://www.clubghost.it/portale/2019/09/27/i-poteri-delle-tenebre-di-bram-stoker-e-valdimar-asmundsson/
image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *