Altroquando – Un concorso di letteratura fantastica

Altroquando - Un concorso di letteratura fantasticaAltroquando – Il fantastico in tutte le sue forme si presenta con un concorso letterario

Fantascienza, horror, fantasy, gotico, weird… il fantastico ha mille volti e mille declinazioni, dalla letteratura al cinema, dal mondo dei fumetti a quello dei videogiochi e dell’arte.
Associazione culturale ticinese senza scopo di lucro, Altroquando vuole divulgare e promuovere il genere fantastico in ogni sua forma, proponendo eventi e offrendo spazi di condivisione tanto al pubblico interessato quanto agli stessi creatori di contenuti, con un occhio di riguardo verso coloro che operano o provengono dalla Svizzera italiana.
Nata dall’entusiasmo di un gruppo di appassionati, l’associazione Altroquando si presenta lanciando la sua prima iniziativa, il concorso letterario Altroquando 2020 per racconti di narrativa in italiano di genere fantastico. Il tema di questa prima edizione è “L’inizio”.
I racconti – della lunghezza massima di 4.000 battute spazi inclusi – dovranno pervenire entro il 13 settembre 2020 all’indirizzo altroquandofestival@gmail.com. Il regolamento del concorso è scaricabile dal sito www.altroquando.ch. I racconti vincitori saranno annunciati entro il mese di novembre 2020. Grazie al prezioso sostegno dell’ASSI, l’Associazione svizzera degli scrittori di lingua italiana, ai tre primi classificati andranno rispettivamente un primo premio di CHF 250, un secondo di CHF 150 e un terzo di CHF 100. La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti.
Fin da subito Altroquando ha cercato il contatto con importanti realtà che si occupano di fantastico. Fra queste c’è il NIFFF, il Neuchâtel International Fantastic Film Festival, con il quale Altroquando ha avviato una collaborazione. Nonostante l’incertezza legata al Covid- 19, Altroquando spera di poter comunicare già dopo l’estate ulteriori eventi e iniziative.

Ulteriori informazioni:

press@altroquando.ch

https://altroquando.ch

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*