Hope di Hertzen è un pezzo che si rivela musicalmente interessante già dai primi istanti riuscendo a creare uno scenario sonoro in grado di trasportarci temporaneamente in una diversa dimensione.

Si percepisce il confluire di più generi e culture sapientemente modellati in un groove in grado di far ondeggiare l’anima dell’ascoltatore. Si respira indubbiamente l’aria nord europea nel sottofondo di questo pezzo: è infatti il paese teutonico per eccellenza, la Germania, quello che ha cullato la crescita di questo sogno realizzato da una ragazza italiana e da un esperto musicista brasiliano.

Loro sono gli Hertzen, un nome che in lingua tedesca molto si avvicina, nella pronuncia, alla parola corrispondente per l’italiana “cuori” (hérzen). Sarà voluto?

L’intro, che ci ricorda molto la musica d’oltremanica degli anni ’80, viene presto spezzato da un ritmo che non ti aspetti ma che si sposa alla perfezione con l’andamento del basso generando un rapporto quasi intimistico con la voce di May Rei, decisamente evocativa. I riff di chitarra ci ricordano quelli di un giovane The Edge e contribuiscono, col giusto dosaggio di delay, nel dare grande profondità sonora a tutta la canzone.

Un brano che sicuramente stimolerà la curiosità intorno a questo produttivo duo elettrico da parte di chi ha trovato in Hope l’occasione di ascoltarli per la prima volta.

Link video: https://www.youtube.com/watch?v=ahBxsyU30sw

Link Spotify: https://open.spotify.com/album/0C3aiNPuIlZiXre4drs5Wv

Credits:

FOTO:
Mariano Matiás / @artworkview

MUSIC (“HOPE”):
Composizione: Marcelo Ribeiro Dias
Voce e Testo: Mariangela Diella
Produzione: Marcelo Ribeiro Dias e Mariangela Diella

VIDEO:
Camera: Marcelo Ribeiro Dias
Editing: Mariangela Diella

web links:

Multi link: https://linktr.ee/hertzen

Website: https://www.hertzenmusic.com/

Facebook: https://www.facebook.com/hertzenmusic

Instagram: https://www.instagram.com/hertzenmusic/

Twitter: https://twitter.com/hertzenmusic

TikTok: https://www.tiktok.com/@hertzenmusic

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Di Shock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*