Trust – i suoni elettronici della natura nell’album di Emmeffe

Trust. Un album di psichedelia sonora. Introspettivo e affascinante. Un connubio, direi alquanto perfetto, tra elettronica e sperimentale, che, a mio avviso, risulta essere un validissimo prodotto.

Atmosfera aperta dalla title track Trust che segue questa armonia dettata da un piano elettrico, accompagnato poi da una batteria molto alla Massive Attack e un alternarsi tra chitarra e synth che vanno a dare melodia al tutto. Si prosegue poi in Fire, una traccia decisamente più sperimentale, con la drum machine che va ad accennare una ritmica vicina alla drum and bass, con ritmi leggermente più lenti.

Molto interessante Signal, che va a spingersi verso l’elettronica più classica. Void potremmo definirla un bridge tra le parti, con questo arpeggiatore che man mano va aprendo il suono, sul quale è costruita un’armonia molto spaziale.

In Air possiamo trovare qualcosa che, a primo impatto, mi ha ricollegato a No Quarter dei Led Zeppelin. Queste atmosfere mistiche dettate prima da un piano elettrico, che sfocia poi in un piano naturale, mescolando i suoni senza mai creare discontinuità.

Storm è una traccia che ricorda un po’ il lavoro degli M83, rendendolo più elettronico e con tratti più crudi e psichedelici. Poi arriva Seven, canzone nella quale incantano i ritmi ostinati delle drum machine alla Paul Kalkbrenner.

Water, a mio avviso, va a richiamare Void, lavorando sempre su questo sequencer e queste melodie molto aperte. Earth è qualcosa di mistico. Una sound-track perfetta per uno scenario illusionistico.

Da tempo aspettavo qualcosa che mi incuriosisse, che mi facesse “leccare i baffi” e Trust ha saziato il mio palato. Un disco da mettere in loop per viaggiare lontano. Si, potrei definirlo così, un lungo e meraviglioso viaggio. Astrale, aggiungerei. Decisamente un lavoro di ottima fattura. Dal sound, alle idee, alla ritmica. Una luce mistica nel panorama musicale emergente. Un’idea dall’enorme valenza. E decisamente si coglie quell’indissolubile legame tra noi e la natura che l’artista voleva descriverci. Un lavoro sensoriale che richiama quelli che sono gli elementi di una terra, la nostra Madre Terra, della quale siamo eternamente figli. Tutto decisamente poetico….

Link per l’ascolto:

Spotify:

https://open.spotify.com/album/664OYFBmrAU3uNnGQGvWVM

Bandcamp:
https://emmeffe.bandcamp.com/releases

Apple Music/iTunes:
https://music.apple.com/us/album/trust/1480818662

Amazon Music:
https://www.amazon.it/Trust-Emmeffe/dp/B07Y734Y67/ref=sr_1_2?keywords=Emmeffe

Google Play:
https://play.google.com/store/music/album/Emmeffe_Trust?id=B4agwqx7gsyb55xxqhjw5is6z74

Deezer:

https://www.deezer.com/en/album/111929742

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*