Detevilus Project – è uscito il singolo Origins

Tutto inizia da un synth arpeggiato, inizialmente caratterizzato da un suono quasi percussivo che si sviluppa aprendo il tono. Riff similmente comparabile all’intro di Spanish Caravan dei Doors.

Arriva poi un riff di piano che va a colorire il sound, creando misticità e instabilità (poi classica negli arrangiamenti metal), fin quando un tuono dal basso di chitarra, sorretto da una batteria ben triggerata e un bel “bassone”, squarcia il cielo. Fino poi a sfociare in un riff a mitragliatrice, che spalanca i cancelli ad un bel tempo sostenuto da una doppia cassa incisiva. Il tutto ancora accompagnato dal piano, che va via via svanendo, fino ad un break che sposta tutto su un arpeggio di chitarra pulita e sovra-incisa per poi ri-scatenarsi come fosse l’ira divina di qualche Zeus.

E dopo nuovi break, raddoppi e tuoni dal cielo, arriva in ultimo un suono alto di chitarra che fraseggia fino a svanire e chiudersi come tutto è iniziato ma, questa volta, con l’aggiunta di un suono di banjo. Tutto ciò contornato dalla natura boschiva, sfondo di tutto il video.

video di Origins

Il brano è stato composto ed arrangiato da Matteo Venegoni, al quale vanno i miei complimenti. Un prodotto ottimamente realizzato, connotato da influenze decisamente metal (poi diviso nelle sue varie forme), di ottima fattura tecnica.

Nel suo muoversi, forse troppo statico, se proprio dovessi dire qualcosa di meno convincente. Ma decisamente “si”. Decisamente un prodotto valido, ben costruito e denotatore di un artista che sa dove e come muoversi e con un progetto ben chiaro nella sua mente e, a mio avviso, ben chiaro in chi lo ascolta.

Biografia ed informazioni sul brano:

Il Detevilus Project nasce nel 2010 in provincia di Varese da un’idea di Matteo Venegoni, ex chitarrista dei Nekrosun. Convinto per la strada dell’auto-produzione, il progetto prende vita solo nel febbraio 2019, una volta allestito un piccolo studio di registrazione in casa.

Rifacendosi soprattutto al death metal, al progressive metal e al djent, lo stile del Detevilus Project prende elementi da ognuno di essi, fondendoli insieme. Finora sono stati pubblicati otto brani, sia cantati che strumentali, tra cui Origins, brano uscito nel luglio 2019, ma composto da Matteo nel 2010, dando origine al Detevilus Project.

web links:

Facebook: https://www.facebook.com/detevilusproject/

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UC09UnXe4qL_Xzq7aouRJo2A

Instagram: https://www.instagram.com/detevilusproject/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*