Il diavolo tra noi di Marco Santeusanio

Il diavolo tra noi di Marco SanteusanioLa Redazione Ghost segnala Il diavolo tra noi di Marco Santeusanio, pubblicato da Delos Digital.

La possessione demoniaca è da sempre uno dei temi che più affascina i lettori dell’horror. È uno dei principali archetipi dell’immaginario della letteratura del terrore, le cui diverse sfumature possono sempre essere indagate.
È quello che si propone di fare il nuovo racconto di Marco Santeusanio, Il diavolo tra noi, edito da Delos Digital: la possessione demoniaca ci affascina come tema perché lascia aperta la porta all’esistenza di forze soprannaturali inspiegabili dalla ragione, o perché in fondo ogni storia di possessione è un modo per indagare quella follia che abbiamo dentro?
Se vorrete trovare una risposta o anche solo porvi questa domanda, speriamo vi lasciate trascinare in una storia di orrore, amore perduto, violenza e anime fragili.
Che l’esorcismo abbia inizio…

Marco SanteusianoL’AUTORE
Marco Santeusanio è nato a Napoli il 07/11/1995 e correntemente vive a Milano.
Studente di media audiovisivi e comunicazione, dopo aver partecipato e avuto riconoscimenti in concorsi letterari dedicati alle scuole, in parallelo alla carriera accademica ha coltivato la sua passione per il cinema e la scrittura.
Ha frequentato scuole e laboratori, imparando dallo sceneggiatore e fumettista Diego Cajelli, dagli sceneggiatori Filippo Gravino e Corrado Morra, nonché dai romanzieri Fabio Guarnaccia, Diana Lama e Simonetta Santamaria.
Il suo cortometraggio La Sepoltura è stato selezionato nel 2018 al FI PI LI Horror Fest di Livorno e a L’Aquila Horror Festival. I suoi precedenti racconti sono stati acquisiti per la pubblicazione online su Thriller Magazine (Mostri) e dalla casa editrice Providence Press (The Highest Search)

Il diavolo tra noi
Autore: Marco Santeusiano
Editore: Delos Digital
Collana: Horror Story
Prezzo ebook: € 1,99

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Nicola ha detto:

    WOW! Cover, trama…

    Una lettura gliela concederò!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*