Who are you exactly? – Album d’esordio per i CRM

Who are you exactly? - Album d'esordio per i CRMIl disco d’esordio dei CRM – Customer Relationship Madness –

tra individualismo e deliri di onnipotenza

 

Who are you exactly?è il disco d’esordio dei CRM, registrato e mixato con Alessandro La Padula, arrangiato dalla band stessa e prodotto dalla Seahorse Recordings di Paolo Messere.

In “Who are you exactly?i CRM non esprimono giudizi, piuttosto restituiscono lo spirito del tempo, come nello specchio dalle molte facce rappresentato in copertina.

La “follia della relazione col clientedei CRM (Customer Relationship Madness) è un progetto musicale che, attraverso la lente della psichedelia post-punk, atmosfere musicali psycho-wave, sonorità elettroniche, noise e new wave mette a fuoco la pazzia che cova in una società dominata da individualismo, deliri di onnipotenza, cinismo e tendenza all’autodistruzione.

Non a caso, l’intro della prima traccia del disco, Pluton, è proprio la voce di Donald Trump, che meglio di chiunque altro rappresenta questo processo dissolutivo in atto, per poi proseguire disegnando un percorso che in 8 tracce dà libero sfogo all’estro di tutti i componenti dei CRM.

Tracklist

1. Pluton

2. Blow Job You Mind 

3. Last Night 

4. Danse Macabre

5. Pilots 

6. Sell Your Son 

7. People In Coma 

8. Snakes 


Credits

Luca Palazzi (voce principale, testi, drum machine) e Francesca Ronconi (tastiere-synth), con Gianpaolo Rosato (basso), Francesco Degli Innocenti (chitarra), Elisabetta Caiani (voce, cori, kazoo)

Label: Seahorse Recordings

Registrato e Mixato: Alessandro La Padula

CRMBIOGRAFIA

La band nasce dall’incontro tra i romani Luca Palazzi (voce principale, testi, drum machine) e Francesca Ronconi (tastiere-synth), con Gianpaolo Rosato (basso), già membro dei Black Sonar, e i fiorentini Francesco Degli Innocenti (chitarra), ex dei Dreg Machine e dei B-Back, ed Elisabetta Caiani (voce, cori, kazoo).

Il nome CRM rimanda al medesimo acronimo che nel mondo del marketing identifica la centrale attività di Customer Relationship Management, sottolineando come ciò che normalmente viene considerata un’attività di gestione, è in realtà follia, gioco globale di manipolazione del pensiero e dei desideri.

Zeitgeist: lo spirito del tempoè stato non a caso il titolo dell’ultima mostra dell’eclettico cantante Luca Palazzi, nella quale ha espresso visivamente ciò che è stato successivamente sviluppato in musica dai CRM, in un percorso sincretico tra arti visive e sonore.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*