I Love Ghost tornano con un nuovo brano. Questa è la volta di Hei$t, un brano nel quale continuano le sperimentazioni elettroniche della band di Los Angeles, con la collaborazione di Lucy Loone e Cameron Azi.

Il brano è costruito da tratti decisamente più dark, andando a sperimentare sonorità definibili come “horror”, intrise di sfumature hard rap ed industrial.

A tratti ricorda Ghostemane, soprattutto nell’utilizzo della voce di Finnegan Bell (cantante della band), dal sound gutturale e sporcata da distorsori . Traspare aggressività dal cantato di tutti e tre gli interpreti, spinti oltre i limiti della normale trap, andando, appunto, verso una forma di horror trap.

Innesti di strumenti acustici fanno capolino qua e là, dando alla traccia una maggiore dinamica ed apertura, soprattutto grazie alla batteria industrial che subentra in sostituzione della drum machine.

La durata del brano è di appena 2 minuti e 19 secondi, nei quali si alternano, in una sorta di struttura strofa/ritornello, i tre cantanti, andando a dare diverse interpretazioni dello stesso stile musicale.

Inoltre: il tutto appare decisamente “sporco”, grazie a suoni che disturbano e vanno a creare una sorta di extra composizione, ovvero quella, appunto, del rumore di sottofondo, che qui diventa decisamente più evidente, sostituendo quasi gli strumenti.

Un lavoro molto interessante della band americana, che continua nella sua ricerca costante di nuove sonorità, spostandosi sempre più sulla scena trap ed elettronica in maniera al quanto convincente.

Vi invitiamo, quindi, ad ascoltare Hei$t, il nuovo brano dei Love Ghost.

video di HEI$t

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Di Shock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*