Debutto da solista per Andrea Rossi alias El Rouge, con un singolo dal titolo La regina dell’inverno.

Un brano di stampo rock classico italiano, stile Litfiba (assonanza anche nel titolo) e Timoria, con una buona dose di vintage inglese, data dall’hammond che accompagna tutto il brano, con un bel leslie inserito.

Nell’introduzione il rimando ai Nirvana è molto palpabile. Una tipica successione d’accordi grunge, con il tipico suono delle chitarre di Kurt Cobain.

Il cantato è molto italiano. Fraseggi semplici, con una pronuncia molto aperta, quasi rozza.
Sicuramente nulla di nuovo se consideriamo che ci viene proposto qualcosa che abbiamo già visto a più riprese nel nostro paese.

La struttura è praticamente quella classica di un brano pop rock. Strofe, ritornelli, piccolo riff a fare da bridge, per poi tornare al ritornello, questa volta urlato.

Spendendo qualche parola sulla produzione, ciò che balza all’orecchio è il modo in cui è stato mixato il brano. La scelta è principalmente quella di tenere la voce molto al di sopra di tutto il resto. Molto interessante come si librano le note dell’hammond e come se ne percepiscono le sfumature più recondite.

Insomma facciamo gli auguri a questo artista emergente e vi invitiamo ad ascoltare La regina dell’inverno per farvi anche voi un’idea dei contenuti artistici proposti.

video di La regina dell’inverno

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Di Shock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*