Ut di Paola Barbato e Corrado Roi

Ut di Paola Barbato e Corrado RoiUt, fumetto della Bonelli Editore, diviso in sei volumi, è un’opera davvero particolare. Fonde metafisica, filosofia, surrealismo e horror. Non facile da leggere, quindi, è mirato ad un pubblico di persone che amano la profondità e l’esistenzialismo tra l’altro. Questa particolare commistione presente in Ut è uno dei punti forza del fumetto, disegnato dall’esperto Corrado Roi con il suo particolare “sfumato dark” e affidato alla penna dell’altrettanto esperta Paola Barbato, entrambi nomi celebri a persone che come me hanno letto tanti Dylan Dog, anche questo fumetto pubblicato dalla stessa casa editrice.

Ut1 variantÈ facile perdersi nel mondo rappresentato in Ut, un mondo senza confini, un mondo di “non luoghi” onirici e mentali. Vediamo il protagonista Ut che si presenta come una sorta di killer tratto da qualche film slasher. Armato di falce, è spesso in compagnia di uno strano gatto di nome Leopoldo e di una “ragazzina che non esiste” che si “ciba” delle fiabe raccontate da Ut. Questi è spesso accompagnato da Iranon, che lui chiama il “fossile”, personaggio che emana uno strano odore e che è in ricerca delle “case”. Iranon sembra un gigante rispetto ad altri personaggi per la sua enorme statura e in volto appare tanto triste, dark e misterioso.

ut1Senza dubbio colpiscono i disegni che sono stupefacenti, a tratti, sia quando ritraggono luoghi immaginari, personaggi o animali (come sono terrificanti i cani con cui ha a che fare il protagonista in una delle fiabe che racconta), o anche opere d’arte mostruose, etc. Spesso i disegni forniscono una resa tanto buona dei caratteri e dei sentimenti ed emozioni dei personaggi (come anche degli animali) grazie alla loro tanto ben congegnata espressività e cura dei dettagli.

ut2Quindi oltre ai disegni e alla commistione dei generi di riferimenti altro punto di forza è il carattere enigmatico dell’opera. A volte tutto sembra incomprensibile e il lettore si sente come spaesato in un mondo astruso, ermetico, che si lascia attraversare ma è restio a farsi comprendere.

Poi, come non dirlo, le migliori qualità dell’opera sono le sue intensità e profondità. È un fumetto per persone che sono attirate da mondi indecifrabili e belli allo stesso tempo.

ut3Leggere Ut rappresenta un viaggio incredibile da compiere piano piano e più volte per cogliere le tante finezze presenti in quest’opera. È un gioiello da custodire, un monile da preservare magari con un altarino nella propria casa. È una di quelle opere che rimangono impresse nella memoria. Indimenticabile, unico, speciale…

La serie, uscita in edicola e in fumetteria in versione variant (copertine di disegnatori diversi per ogni numero e maggiore apparato redazionale) è stata insignita del Gran Guinigi 2017 – categoria migliore serie -, premio assegnato da una giuria di esperti del settore nell’ambito della rassegna  Lucca Comics & Games. Nel corso della stessa manifestazione è stato presentato il prequel della miniserie, un volume cartonato che traccia le origini del personaggio, dal titolo Ut. L’inizio

GLI AUTORI
Paola BarbatoPaola Barbato, nata a Milano nel 1971, è una sceneggiatrice di fumetti e scrittrice di narrativa.
Fa parte dello staff di autori di Dylan Dog, edito dalla Sergio Bonelli Editore.
Ha scritto anche il Romanzo a fumetti Bonelli Sighma, con i disegni di Stefano Casini e per la serie Le Storie, sempre della Bonelli, I sogni dei morti con i disegni di Anna Lazzarini.
Del 2016 è la sua collaborazione con Corrado Roi per la mini serie in sei numeri Ut, di cui è uscito anche il prequel dal titolo L’inizio.
Come scrittrice ha all’attivo la raccolta di racconti Intermittenze (Narcissus Editore) e i romanzi Bilico, Mani nude, Filo rosso, editi dalla Rizzoli e Non ti faccio niente, Io so chi sei, Zoo, Vengo a prenderti, tutti per la casa editrice Edizioni Piemme.

Corrado RoiCorrado Roi, nato a Laveno-Mombello nel 1958, inizia la propria carriera di disegnatore di fumetti a sedici anni con lo Studio Origa, per cui realizza graficamente la serie di Rick Zero, pubblicato sulla rivista Adamo dell’Editoriale Corno. Dopo aver collaborato anche con Editrice If e con Il Monello, a metà degli anni ottanta debutta sulle pagine delle testate della Bonelli, prima con Mister No e Martin Mystère, per poi passare a disegnare Dylan Dog, del quale diviene uno degli autori più apprezzati. Fino al 2005 è stato copertinista ufficiale della serie Brendon, per la quale ha anche disegnato alcuni numeri. Ha lavorato anche per Julia, Magico Vento e Dampyr. Ha disegnato inoltre un Texone con il titolo L’orda del tramonto, su testi di Pasquale Ruju. Del 2016 è la miniserie Ut su testi di Paola Barbato.

Ut
Testi: Paola Barbato

Disegni: Corrado Roi

Copertine: Corrado Roi

Editore: Sergio Bonelli Editore

Pag. 96, b/n

Prezzo di copertina: versione da edicola € 4,00; versione variant per fumetteria € 5,50

Le immagini della serie Ut, prese dal web, sono di proprietà della Sergio Bonelli Editore.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*