Secret sins è il nuovo singolo degli Hertzen, duo elettronico composto da May Rei e Self, due menti con idee molto diverse che si sono unite in Germania.

May Rei è italiana, di origini pugliesi. Sono state diverse le sue esperienze come cantante in diversi gruppi, ma tutto è cambiato quando tra le sue mani è arrivato un sintetizzatore usato. In quel momento May Rei ha capito quale sarebbe stata la direzione della sua musica. A rendere più concreto questo desiderio è arrivato il talento del produttore e musicista Self, Marcelo Ribeiro Dias, di Rio De Janeiro, conosciuto nella scena dance elettronica carioca degli anni ’90.

Secret Sins è il secondo singolo estratto dal nuovo album degli Hertzen in uscita nel 2023.

Il brano è uno sfogo liberatorio di chi vive quel momento di consapevolezza che spesso arriva all’improvviso e che può cambiare il corso della vita proprio come una epifania. Spesso la voce interiore che grida alla ribellione dice molto di più di quello che facciamo con i nostri gesti. Si inizia con delle note arpeggiate di chitarra elettrica, ricca di riverbero e delay e con un sintetizzatore che va ad accompagnare ritmicamente la base. Successivamente si aggiungono: la voce di May Rei, molto più serena rispetto al precedente singolo Hope, la batteria con i suoi ritmi serrati ed infine il basso con delle note rotonde avvolgenti ed intrise di ritmo che contribuisce a dare molto movimento al brano.

Il perno della canzone è sicuramente la voce di May Rei che pur non cimentandosi in virtuosismi riesce efficacemente a comunicare il messaggio del brano. La qualità audio è molto elevata, sia a livello della scelta dei suoni sia di mix che master. Nel complesso Secret Sins è un brano davvero buono.

Link streaming Spotify: https://open.spotify.com/album/2NzvWaAwU9flf0B8b1UW6L

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Di Shock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*